Il make up anni '60 è l'ideale per quelle donne che vogliono osare con un look particolare e di classe: è semplice da realizzare e mette in primo piano gli occhi, che sono i protagonisti di questo tipo di trucco. Basti pensare a un'icona di quegli anni: Twiggy Lawson, modella, attrice e cantante inglese, che divenne il simbolo degli anni Sessanta con i suoi occhioni espressivi caratterizzati da ciglia ben definite e separate.

Gli elementi essenziali per questo make up sono quindi matita nera per un trucco più strong e chic oppure eyeliner per un risultato più raffinato, ideale per la sera, poi mascara o ciglia finte per rendere lo sguardo eccessivo ma sempre con stile. Vediamo allora come realizzare un trucco anni '60 in poche e semplici mosse.

Quando realizzare un trucco anni '60 e a chi sta bene.

Il make up anni '60 è l'ideale per la sera, per una serata a tema ma anche per la discoteca. Un trucco non adatto all'ufficio, se non in una versione più soft sottolineando meno lo sguardo, con linee meno nette e marcate e senza ciglia finte.

A chi sta bene il trucco anni '60? Parliamo di un make up ideale per tutte le donne ma che è particolarmente adatto a chi vuole ingrandire gli occhi piccoli, anche se dona ugualmente a chi ha occhi grandi e tondi. Ci penseranno poi le ciglia, che dovranno essere super lunghe, a rendere lo sguardo ancora più espressivo. A completare il tutto ci sarà poi un'acconciatura voluminosa, o a caschetto tipica di quegli anni, e abiti corti a trapezio.

Come realizzare un trucco anni '60 in stile Twiggy.

Gli occhi sono la parte del viso da risaltare per realizzare un perfetto trucco anni '60. Quale migliore esempio se non quello dell'affascinante Twiggy: occhi grandi e intensi "effetto bambola", labbra nei toni nude e ciglia lunghe e ben definite, con il resto del viso che rimane naturale. Ma ecco cosa vi occorre e come realizzarlo.

Occorrente

  • Per gli occhi: mascara nero o ciglia finte, matita nera e matita chiara per l'interno dell'occhio, ombretto chiaro perlato, ombretto in tonalità neutra o scuro.
  • Per il viso: BB cream o fondotinta, correttore, cipria.
  • Per le labbra: matita e rossetto nude, lip gloss.
  • Strumenti: spugnetta, pennello per il fondotinta, pennellini per l'ombretto di vari formati (uno corto, uno alto e uno sfumino)

1. Trucco viso per uniformare l'incarnato e donare un leggero colorito.

Cominciamo applicando la BB cream per uniformare il colorito, passiamo poi al correttore per attutire le occhiaie e per coprire eventuali piccoli difetti: in questo caso applicatelo sul viso tamponando con una spugnetta fino al completo assorbimento.

Ora è il momento del fondotinta, meglio se in polvere e applicato con un pennello adatto: il viso sarà così uniforme e più luminoso. Applichiamo poi la cipria per fissare la base. Sulle guance basterà un po' di fard chiaro, magari color cannella, da sfumare sugli zigomi.

Twiggyin foto: Twiggy

2. Trucco occhi per renderli grandi e intensificare lo sguardo.

Agli occhi dedicheremo lo spazio maggiore in quanto sono i veri protagonisti del make up anni '60 ispirato a Twiggy.

Sopracciglia: devono essere ben delineate e folte, per farlo potete utilizzare una matita specifica che sia del colore delle vostre sopracciglia, oppure utilizzare un pennellino dalla punta obliqua.

Ombretto: utilizzate prima quello bianco perlato su tutta la palpebra per creare la base. Applichiamo ora l'ombretto scuro, che potrà essere marrone o grigio, in base al trucco che vogliamo realizzare e, con il pennellino applicatelo nella piega dell'occhio creando poi una linea definita, magari sfumando al marrone un po' di grigio scuro per poi sfumare il tutto.

Matita o eyeliner: definiamo prima lo sguardo con la matita nera disegnando una linea precisa nell'arco sopraccigliare superiore e inferiore. In alternativa potete utilizzare l'eyeliner: applicatelo partendo dall'angolo interno dell'occhio verso l'esterno e uscendo un po' fuori. Nella parte interna dell'occhio applicheremo invece la matita chiara, utile soprattutto a chi ha gli occhi piccoli perché allarga lo sguardo.

Mascara o ciglia finte: completate il make up occhi con il mascara nero applicandolo sia sulle ciglia superiori che su quelle inferiori. Potete utilizzare due tipi di mascara: uno con il pennello piccolo per pettinare le ciglia e uno con il pennellino più grande per incurvarle. Per un trucco da sera potete poi osare con le ciglia finte che enfatizzano ancora di più lo sguardo.

3. Labbra nude per completare il make up.

Le labbra dovranno essere definite ma naturali. Disegniamo prima il contorno con una matita neutra del colore delle labbra, applichiamo poi il rossetto nude nelle tonalità del beige o del rosa. L'ideale sarebbe lasciare le labbra opache ma, se amate l'effetto lucido, potete concedervi un po' di lip gloss.