Anche il freezer, così come il frigorifero, ha bisogno di essere pulito in modo da conservare al meglio i cibi ma anche per evitare la formazione di troppo ghiaccio o di muffe che possono contaminare i nostri alimenti. Va pulito almeno una volta l'anno e sbrinato ogni sei mesi. A essere sbrinati devono essere i freezer che non sono dotati del sistema No-frost (eliminano la necessità di sbrinamento), quelli cioè che se vengono trascurati formano uno spesso strato di ghiaccio che non permette una conservazione ottimale dei cibi e potrebbe danneggiare il nostro congelatore. È quindi un'operazione indispensabile che possiamo fare in modo veloce seguendo delle semplici istruzioni.

Come pulire il freezer velocemente.

  • Svuotate completamente il congelatore mettendo gli alimenti in una borsa termica, altrimenti sono da consumare entro 24 ore. È bene quindi organizzare la pulizia del freezer anche tenendo contro della quantità di cibo contenuta all'interno.
  • Una volta tolti gli alimenti spegnetelo e passate, nelle superfici interne, un panno bagnato con acqua e aceto o acqua e bicarbonato che aiuteranno a disinfettare in modo naturale eliminando anche eventuali cattivi odori. Inoltre, non formando schiuma si risciacquano facilmente.
  • Smontate i ripiani, per pulire meglio tutte le zone più nascoste e, per raccogliere l'acqua che cadrà durante la pulizia, posizionate degli stracci vicino al frigorifero.
  • Le guarnizioni vanno lavate bene e dopo passateci un po' di borotalco per mantenerle più morbide.
  • Quando pulite un congelatore che non utilizzerete per un po' (magari quello della casa vacanze), ricordate di lasciarlo spento e aperto dopo la pulizia, così che non si formino muffa e cattivi odori.

Come sbrinare e scongelare il freezer in poco tempo.

È consigliabile sbrinare il congelatore due volte all'anno, una in estate e una in inverno quando, magari, stiamo finendo le scorte e il freezer non è molto pieno. È consigliabile sbrinarlo prima che lo strato di ghiaccio superi 1 cm di spessore, in quanto ciò riduce il corretto funzionamento dell'elettrodomestico. Ma vediamo come sbrinare e scongelare il freezer correttamente e in modo rapido.

  • Svuotate il congelatore dagli alimenti, riponeteli in borse frigo e togliete la spina e mettete degli stracci sul pavimento attorno al freezer per assorbire l'acqua.
  • Per velocizzare l'operazione, che altrimenti richiederebbe almeno un paio di ore, inserite nel freezer un pentolino con dell'acqua bollente nella quale avrete sciolto due cucchiai di aceto, e copritela con uno straccio.
  • Dopo 20 minuti controllate la situazione e, se ci sono ancora residui di ghiaccio, eliminateli aiutandovi con l'apposita spatolina di plastica. Non usate oggetti in metallo che potrebbero danneggiare il freezer.
  • Quando non ci saranno più tracce di ghiaccio, allora potete asciugare l'interno con uno straccio imbevuto in acqua tiepida e passando poi un panno asciutto.
  • A questo punto potete riavviarlo. Leggete nelle istruzioni del vostro congelatore dopo quanto tempo potete riporre di nuovo il cibo.

È possibile sbrinare il freezer senza spegnerlo? L'unico modo è quello di lasciarlo aperto il tempo necessario per sbrinarlo ma non è consigliato, in quanto ci sarebbe un inutile ed eccessivo consumo di energia elettrica.