Rinnovare il look dei nostri capelli senza spendere molti soldi si può! Se vuoi realizzare delle meches, che siano rosse, bianche, colorate, puoi farlo a casa tua seguendo delle semplici regole. Le meches aiutano a ravvivare il colore e a dare più luce al nostro viso. Se fatte bene, scegliendo le tonalità adatte a noi, il risultato sarà perfetto. Vediamo come realizzarle!

Come fare le meches fai da te con carta stagnola o cuffia.

Vediamo come realizzare delle meches a casa da sole e in poche mosse. Potete utilizzare la carta stagnola, per meches più larghe e evidenti, oppure la cuffia, per un effetto più naturale e per meches perfette e meno vistose. Le meches con la cuffia sono ideali anche per chi ha i capelli corti. Ecco quello che ti occorre e come realizzarle.

  • guanti in plastica
  • una ciotola con una spatola
  • un pennello sottile, meglio se professionale così che non perda le setole, o uncino se userete la cuffia
  • carta stagnola o una cuffia per capelli
  • pettine
  • polvere decolorante, che trovate in farmacia e in profumeria
  • ossigeno in crema, da scegliere tra i 10 e i 40 volumi, anche questo in vendita sia nelle farmacie che nelle profumerie

Anzitutto dovete aver chiaro l'effetto che desiderate ottenere. Se vi piacerebbe sfoggiare magari poche meches, ma larghe e vistose, meglio optare per la carta stagnola, se invece volete dei piccoli colpi di sole su tutta la capigliatura, allora usate la cuffia apposita. Per quanto riguarda invece la scelta dei volumi per l'ossigeno, in questo caso dipende dal contrasto che cercate rispetto ai vostri capelli naturali. Se siete more e volete delle meches bionde, allora servono 40 volumi. Se i vostri capelli sono castani, optate per 30 volumi, mentre se sono già biondi e volete dare dei colpi di luce, magari per coprire i capelli bianchi, allora basteranno 20 o anche 10 volumi. Se avete i capelli neri, però, è sconsigliato fare le meches bionde ma osate con il rosso, il blu o il viola. Se avete i capelli chiari potete optare per tutte le nuances del biondo o fare un tono su tono.

La prima cosa da fare è lavare bene i capelli e districarli. Dopo lo shampoo non asciugate con il phon ma tamponate solo con l'asciugamano. Ecco come procedere: indossate i guanti di plastica e, dopo aver amalgamato con la spatola nella ciotola la polvere decolorante con l'ossigeno, applicate il composto, col pennello, sulle ciocche che volete mechare e proteggetele subito con la carta stagnola. Cercate di fare un lavoro veloce, ma preciso in modo da non sporcare gli altri capelli e in modo che i tempi di posa dei vari ciuffi siano più o meno gli stessi. Se invece optate per la cuffia, allora, dopo averla indossata, si tratterà di far sbucare con un uncinetto tanti piccoli ciuffetti che andrete a decolorare, ciò rende adatto il metodo anche per i capelli corti. Se non volete le meches troppo fitte, allora estraete una ciocca ogni due o tre fori. Potete pettinare i capelli che fuoriescono con un pettine a denti stretti, così da eliminare eventuali nodi. I tempi di posa sono di circa 2o minuti, dopo i quali dovrete risciacquare abbondantemente sotto l'acqua corrente i capelli per essere sicure di eliminare il prodotto. Tamponate con l'asciugamano e applicate un po' di shampoo sulle ciocche decolorate, vi servirà a sfilare la cuffia senza sentire dolore. Dopo averli lavati, applicate un po' di balsamo sui capelli o una maschera nutriente e ristrutturante. Risciacquate bene e procedete con la messa in piega.

Meches bianche: come ottenerle.

Le meches bianche sono adatte a capelli chiari, quindi, se li avete scuri dovrete prima fare una decolorazione dal parrucchiere. Per fare le meches bianche dovete usare la cuffietta ma utilizzare il decolorante blu, che troverete in profumeria, con ossigeno a 40 volumi. Dopo aver estratto le ciocche dalla cuffia e applicato il prodotto, avvolgetele con la carta pellicola e poi con la carta stagnola, lasciando in posa dai 45 ai 60 minuti.

Come realizzare meches colorate con i gessetti.

Per chi ama osare, è possibile realizzare a casa delle meches dai colori sgargianti grazie all'uso dei gessetti, di quelli che si utilizzavano a scuola. In questo modo l'effetto sarà momentaneo e così potremo osare ma senza tingere i capelli in modo duraturo. Vediamo come! Ecco cosa vi occorre: una scatola di gessetti colorati, guanti monouso e spruzzino con l'acqua. Procedete poi in questo modo: scegliete le ciocche che volete colorare, attorcigliatele e inumiditele un po', poi passate prima il gessetto bianco e poi il colore che avete scelto, spazzolate un po' per eliminare il gesso in eccesso. Se avete i capelli chiari non spruzzate le ciocche con acqua, perché potreste rovinare il colore naturale.

Come mantenere le meches perfette senza rovinare i capelli.

Dopo aver fatto le meches, o comunque aver trattato i capelli è importante fare in moso che i capelli non si rovinino. Oltre a maschere ristrutturanti ci sono altri consigli utili per curare i capelli decolorati o schiariti. La decolorazione, infatti, apre le squame del capello ed elimina i pigmenti naturali. Per questo, a volte, ce li ritroviamo rovinati e più secchi. Ecco cosa fare per mantenere perfette le vostre meches senza rovinare i capelli.

Ogni 3 settimane fate un tonalizzante, applicando sui capelli u colore a pigmenti puri, privo di ammoniaca, che restituirà ai capelli i pigmenti che ha perso. Sceglietelo dello stesso colore delle meches.Una volta a settimana fate una maschera ripigmentante, aggiungendo al vostro balsamo un intero flacone di tonalizzante. Lasciatelo in posa 5 minuti e risciacqaute.Lavate i capelli con prodotti privi di solfati che aumentano la perdita di pigmenti e seccano i capelli.Non asciugate completamenti i capelli con il phon ma lasciateli un po' umidi e lasciare che finscano di asciugarsi all'aria. Ciò permetterà ai capelli di mantenere un po' di umidità. Prima di usare phon e piastra vaporizzate sui capelli uno spray protettivo, perché il calore è il nemico numero uno dei capelli.

Aggiungi un commento!