10:09

Come fare le maschere di Carnevale: idee con contenitori e carta riciclata

Fare le maschere di Carnevale in casa è semplice e divertente. Ecco come...

Come fare le maschere di Carnevale: idee con contenitori e carta riciclata.

Martedì è Carnevale e voi non sapete anche cosa fare per travestirvi? Non è che dovete mettere in piedi chissà quale teatrino: basta anche una mascherina e il gioco è fatto! Putroppo in commercio a volte ci sono cose dozzinali, fatte in serie, che non ci sembra corrispondano alla nostra innata originalità. Allora che fare? Tiriamo fuori il nostro kit del fai da te e la nostra fantasia farà il resto. In questo modo, possiamo unire l’utile e il dilettevole cercando di riciclare la carta e altri materiali -  tipo i contenitori delle uova – che abbiamo in casa.

I contenitori delle uova hano una forma particolare e sono fatti di una carta molto porosa che si presta bene ad essere dipinta e decorata in diversi modi. Procuriamocene una bella quantità, così se sbaglieremo e il risultato non ci piace, possiamo sempre rifare tutto. Tagliamo i contenitori di cartone in modo da ottenere due aperture per gli occhi e l’appoggio per il naso e la base per la nostra mascherina è già pronta! Ora con i colori a tempera coloriamo tutto a tinta unita per poi decorare come vogliamo: possiamo inserire pezzi di cartoncino, oppure straccetti di stoffa, ma se vogliamo creare una maschera di uccello, l’ideale sono delle piume colorate che si trovano in merceria. Potete ricoprire la maschera o metterle solo sui bordi, sarà bellissima! Del resto, c’è chi vuole nascondere e comunicare la propria voglia di stare solo anche a Carnevale. La maschera perfetta per voi è semplicissima: su un sacchetto di carta – come queli che si usano per mettere il pane – ritagliate degli buchi all’altezza degli occhi e niente altro. Infilando il sacchetto in testa, avremo mascherato la nostra incomunicabilità!

Per i bambini, saranno molto simpatiche anche le maschere realizzate partendo dai piatti di carta: procuriamocene di colore giallo e foriamoli ai lati per far passare un elastico che servirà per trattenere la maschera. Poi posizioniamo la maschera sul viso, segnando il punto della bocca, del naso e la distanza degli ochhi per ritagliarli. Con del cartoncino arancione, realizziamo i raggi del sole e attacchiamoli tutto attorno con la cucitrice.  Se ci siamo divertiti a fare i coriandoli in casa, creare delle mascherine ci diletterà ancora di più. Possiamo applicare tutte le variazioni che riteniamo necessarie per poter esprimere la nostra personalità e quella dei nostri bambini al meglio. Questo è il bello del fare le cose con le proprie mani: le possiamo fare esattamente come vogliamo!

Approfondimenti: carnevale, carta, maschera, riciclo

commenta
Come fare le maschere di Carnevale
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE