Capita spesso di acquistare dei pantaloni che calzano alla perfezione ma che hanno bisogno di una piega per essere della giusta lunghezza. In questi casi bisogna rivolgersi ad una sarta, soprattutto se non si è in grado di utilizzare ago e filo, pagando cifre spesso salate, anche per un piccolo lavoro. Imparare a fare da sole l'orlo dei pantaloni non è difficile, e non è necessario saper cucire: basta seguire dei semplici passaggi per fare la piega ai pantaloni e a tutti quei capi che necessitano di un orlo, come gonne o vestiti. Vediamo allora come fare seguendo dei semplici step.

Come fare la piega ai pantaloni step by step in modo facile e veloce.

Scopriamo passo dopo passo come fare l'orlo ai pantaloni, per se stessi e per i resto della famiglia, senza il bisogno di rivolgersi ad una sarta. Un modo per imparare qualcosa di utile che vi darà anche grande soddisfazione. Ecco cosa vi occorre e i passaggi da seguire.

Occorrente

  • Ago
  • Filo di cotone da imbastitura di colore diverso dai pantaloni
  • Filo di cotone dello stesso colore dei pantaloni
  • Forbici grandi
  • Metro da sarta
  • Spilli
  • Ferro da stiro

Step 1: Calcolare le misure.

La prima cosa da fare, prima di accorciare i pantaloni, è stabilire precisamente dove dovrà essere fatta la piega. Per determinare la lunghezza giusta provateli, o fateli provare, insieme alle scarpe che si indosseranno con quel capo. Per i jeans possono andar bene anche le scarpette ma per i pantaloni classici o eleganti è necessario indossare le scarpe della giusta altezza. E se siamo da soli? In questo caso basterà prendere un paio di vecchi pantaloni della giusta lunghezza, per prendere le misure con precisione. Mettete i pantaloni di riferimento su un tavolo e appoggiateci sopra il nuovo paio di pantaloni, mettendolo al rovescio. Fate coincidere la cucitura interna della gamba del pantalone utilizzato come base, con quella del nuovo, ricordandovi di partire sempre dal "cavallo". Ora piegate la stoffa in più, il risvolto dovrà essere di almeno 4 o 5 cm, e fermatela con degli spilli. Fate lo stesso anche con l'altra gamba facendola coincidere questa volta con quella dello stesso pantalone, e non con quella del pantalone di riferimento.

Step 2: Fissare la piega.

Una volta stabilite le misure, fermate il tutto con gli spilli. Se la stoffa avanzata è tanta, tagliatene una parte riducendolo sempre a 4 o 5 cm. Con il metro da sarta misurate la parte da tagliare: calcolate il punto dell'orlo e lasciate poi almeno 4 cm di margine per la cucitura, in questo modo non ci sarà troppa stoffa all'interno. Se invece l'esubero di stoffa è tra i 2 e i 5 cm allora si potrà procedere direttamente. Prima però è importante passare sulle parti piegate il ferro da stiro caldo, in modo da fissare la piega con il calore e facilitare il lavoro.

Step 3: Procedere con l'imbastitura.

Per l'imbastitura utilizzare un filo di cotone diverso dal colore dei pantaloni: infilate il filo nella cruna dell'ago e fate dei punti larghi mantenendovi vicino all'estremità dell'orlo. Dopo l'imbastitura indossate i pantaloni, sempre con le scarpe, per verificare che la misura sia giusta, prima di cucirla definitivamente. Nel caso la misura fosse errata ripetete di nuovo tutto il procedimento.

Step 4: Terminare con la cucitura.

Passiamo infine alla cucitura: per chi non ha mai cucito, il consiglio è quello di posizionarsi perpendicolarmente alla linea del cucito, quindi dall'alto verso il basso. In questo modo gestirete la meglio il momento della cucitura seguendo una linea più dritta. Ricordate che in quest'ultima fase i punti della cucitura dovranno essere il più possibile uguali tra loro e soprattutto ravvicinati, per mantenere bene la piega. Per fare l'orlo utilizzate quindi il filo dello stesso colore della stoffa, o quanto più simile possibile, infilatelo nella cruna dell'ago e fate un piccolo nodo ad una sola estremità del filo. Mettete i pantaloni al rovescio, inserite la mano nella gamba dei pantaloni e, tenendo l'ago parallelo alla piega, fate un punto sull'orlo della stoffa che volete fissare ed eseguitene un altro, della stessa lunghezza, sulla stoffa della gamba dei pantaloni, arretrando leggermente. Procedete così, alternando questi due passaggi, fino a completare il lavoro. Alla fine fate qualche punto in più sulle estremità per fissare meglio l'orlo. Una volta terminato potrete subito indossare i vostri pantaloni.

Consigli e trucchi utili.

Ecco alcuni suggerimenti utile per facilitare io lavoro ed eseguire una perfetta piega ai pantaloni.

  • Se i pantaloni appena acquistati hanno già l'orlo sarà necessario rimuoverlo prima di procedere, soprattutto se è molto stretto. Per farlo utilizzate un taglia asole: inseritelo sotto la cucitura e tagliate il filo tirandolo via man mano che procedete. In alternativa potete utilizzare delle forbicine per unghie facendo attenzione a non tagliare la stoffa dei pantaloni.
  • Di solito, se si ha a disposizione abbastanza stoffa per la piega, bastano 4 cm da ripiegare all'interno. Se invece non c'è stoffa, basta che ci sia almeno 1 cm per poter procedere.
  • Imparare a fare la piega ai pantaloni è utile anche per allungarli. In questo caso però potrebbe capitare che la precedente piega resti sui pantaloni: per eliminarla bagnatela con una soluzione di acqua aceto e stiratela utilizzando un panno di cotone bagnato.