Le tisane drenanti sono estratti di erbe o piante officinali che si diluiscono in acqua grazie al loro potere solvente. Le tisane drenanti sono composte da sali minerali e fibre e, grazie alla sinergie di varie piante, riescono a sostituire gli effetti di prodotti farmaceutici in modo naturale. Sono tra le preparazioni erboristiche e fitoterapiche più utilizzate. Le tisane drenanti sono efficaci e costituiscono un grande aiuto per eliminare liquidi in eccesso, cellulite, gonfiori, ritenzione idrica, e possono alleviare dolori legati alla sindrome pre mestruale, aiutano il benessere dell'apparato urinario e anche in caso di sovrappeso, perché eliminano le tossine in eccesso. Ovviamente le tisane drenanti da sole non fanno miracoli, ma devono essere sempre associate ad attività fisica, un'alimentazione equilibrata e povera di sale. Inoltre sono da preferire le tisane drenanti da preparare a casa acquistando le erbe necessarie in erboristeria, per avere un prodotto naturale senza l'aggiunta di conservanti. Vediamo allora come preparare delle tisane drenanti fai da te.

Tisane drenanti: come prepararle in casa.

Le tisane drenanti possono essere preparate a casa acquistando le miscele di erbe in erboristeria seguendo le dosi e le modalità corrette e facendo in modo che, la quantità delle erbe officinali utilizzate, sia quanto più equa possibile.

Tisana drenante dimagrante alla betulla.

Le tisane sgonfianti sono molto efficaci, nella loro azione drenante e dimagrante, grazie alla betulla, che elimina scorie e tossine e contiene vitamina C, saponine e acido caffeico, ottimi per contrastare la ritenzione idrica.

Per preparare questa tisana drenante avrete bisogno di: 30 gr di tallo di fucus , 30 gr di foglie di tè verde e 40 gr di foglie di betulla. Sciogliere un cucchiaino di questa miscela in un bicchiere di acqua bollente lasciando in infusione per 10 minuti. Dopo filtrate e bevete la tisana ben calda. Per ottenere dei risultati apprezzabili, basterà berne due bicchieri al giorno per una paio di settimane.

Tisana drenante e anticellulite alla spirea olmaria.

La spirea olmaria contiene flavonoidi, tannini e vitamina C. Le sue proprietà diuretiche di questa tisana la rendono efficace per contrastare la cellulite.

Per preparare una tisana anticellulite avrete bisogno di 50 gr di spirea olmaria, 20 gr di bardana, 20 gr. di semi di anice e 20 gr. di sambuco. Mettete tutti gli ingredienti in una tisaniera e aggiungete l'acqua bollente (250 ml), mescolate e lasciate in infusione per 10 minuti. Filtrate prima di bere. Potete bere anche due o tre tazze al giorno.

Tisana drenante e diuretica all'ortica.

L'ortica contiene acido folico, tannini e vitamine A, C e D che stimolano la diuresi.

La miscela per preparare questa tisana diuretica sarà composta da 40 gr di foglie di ortosiphon, 30 gr. di foglie di ortica, 30 gr. di frutti essiccati di finocchio. Mettete 50 gr. di questo mix in un litro di acqua bollente, lasciate in infusione per 10 minuti e filtrate prima di bere. Potete consumare una tazza di questa tisana anche 3 volte al giorno.

Come assumere le tisane nel modo corretto.

Le tisane diuretiche non andrebbero zuccherate, al massimo potete aggiungere un cucchiaino di miele. Non si conservano per più di 24 ore e non vanno riscaldate. Per avere il massimo effetto dalle tisane drenanti: dobbiamo berle al mattino a stomaco vuoto o prima di andare a dormire; prepararle in modo corretto rispettando le dosi e i tempi di infusione; stare attente alle eventuali controindicazioni seguendo i consigli di un esperto prima di assumerle.

Controindicazioni e possibili effetti collaterali.

Le piante officinali utilizzate per le tisane depurative potrebbero avere affetti indesiderati se assunte da persone con patologie cardiovascolari o ipertensione. Alcune piante possono alzare o abbassare la pressione del sangue. Deve fare attenzione anche chi soffre di allergie a pollini e piante. Inoltre le tisane drenanti non vanno assunte in gravidanza perché hanno proprietà abortive e utero stimolanti e, anche in fase di allattamento bisogna stare attendi a determinate piante. Quindi, soprattutto se appartenete a queste categorie o assumete farmaci, chiedete il parere del medico prima di assumere le tisane drenanti.