Solitamente si pensa che fare attività fisica durante il ciclo mestruale sia sconsigliato: il flusso infatti può provocare dolori articolari o crampi allo stomaco, ma è possibile anche andare in palestra oppure fare gli esercizi che si svolgono abitualmente.

Durante i giorni del ciclo mestruale il fisico è solamente più stanco e meno performante e possono essere presenti dolori: per tanto tali condizioni potrebbero causare delle difficoltà durante l'esercizio, quindi se abitualmente si svolgono attività piuttosto impegnative sarebbe bene cercare di controllare la durata dell'esercizio per non affaticare troppo il nostro corpo. Sono da evitare ad esempio la danza, la ginnastica artistica e le attività che richiedono una resistenza fisica piuttosto elevata.  Sono perfetti invece gli esercizi che ti permettono di rilassarti e di combattere i crampi addominali, in particolar modo quelli effettuati in posizione prona. È importante inoltre bere molto durante questo periodo: la perdita di liquidi infatti potrebbe causarti capogiri e mal di testa durante l'esercizio fisico.

Ma quali sono gli sport ideali da fare in durante i giorni del ciclo mestruale? Sono perfetti per esempio lo yoga, che ti permette di sciogliere tensioni e di mantenerti in forma allo stesso tempo, oppure la cyclette, che potrai fare anche a casa tua: alterna 5 minuti di pedalata lenta a dei periodi di esercizio più intenso. Anche la camminata può essere un esercizio utile: cerca di farla all'aria aperta, per un tempo di almeno 30 minuti. In alcuni casi però, è bene evitare di esagerare con l'allenamento: quando il ciclo è irregolare oppure quando la cefalea o i crampi sono piuttosto persistenti è meglio concedersi un periodo di tranquillità e riposo.