Christian Louboutin, stilista che ha creato il noto marchio di calzature di lusso dall'iconica suola rossa nel 1992 a Parigi, ha annunciato che parteciperà per la prima volta al prossimo Pitti Immagine Uomo con un inedito special project che verrà presentato a Firenze il 13 giugno. Si tratta di un evento sportivo organizzato in una storica location del centro della città, che per il momento è ancora top secret, una sorta di torneo che fonderà moda e sport. Protagoniste saranno 8 squadre di atleti provenienti da ogni parte del mondo.

Gli invitati, inoltre, non dovranno solo assistere ma potranno partecipare anche a delle masterclass organizzate dai giocatori. "Da sempre collego Firenze a momenti di piacevole vacanza, Sono contento di unire, per la prima volta in questa città, al divertimento, la passione per il mio lavoro", ha affermato il designer francese. Non è un caso che Louboutin abbia voluto partecipare proprio alla 92esima edizione del Pitti Uomo, visto che il 92, anno di nascita del brand, è un numero emblematico per la Maison. Come se non bastasse, si tratta di un evento caratterizzato da un perfetto equilibrio tra autenticità e modernità, originalità e singolarità, l'ideale per il progetto immaginato da Louboutin.

L'industria manifatturiera italiana e lo stilista sono legate da sempre da un legame speciale: le linee maschili del brand sono infatti realizzate in Italia e create da artigiani di aziende a conduzione familiare. "Siamo molto felici che Christian Louboutin, emblema assoluto del mondo delle scarpe di lusso abbia scelto Firenze per lanciare un nuovo progetto", ha aggiunto Raffaello Napoleone, l'amministratore delegato di Pitti Immagine. A questo punto, non resta che aspettare il 13 giugno per scoprire in che modo Christian Louboutin riuscirà a invadere la città italiana con le sue creazioni fashion.

La nuova collezione di borse messicane Louboutin.

Christian Louboutin ha lanciato una inedita collezione di borse, realizzata in collaborazione con gli artigiani Maya della penisola dello Yucatan. Si chiama Mexicaba, è in vendita dal 3 maggio e intende celebrare la gioia della cultura e dei colori tipici dei paesi messicani. Sono stati più di 100 gli artigiani che hanno aderito al progetto e che per 4 mesi hanno lavorato duramente per dare vita a dei pezzi unici e hand made al 100%. Hanno messo a disposizione dello stilista la loro capacità di ricamare e di intagliare il legno e hanno creato una linea di borse dalle fantasie variopinte e dallo stile davvero unico. "Sono un grande fan dei ricami messicani, dei colori, dei disegni degli animali selvatici", ha affermato Christian Louboutin per parlare di questo nuovo progetto, il cui 10% dei ricavati verrà devoluto alla Fundación Haciendas del Mundo Maya. Grazie a questa iniziativa, Louboutin è stato capace di dare una nuova definizione al concetto di lusso, trasformando degli accessori artigianali in pezzi unici, eleganti e di qualità.