Si sono tenuti ieri a New York, precisamente all'Hammerstein Ballroom, i CFDA Fashion Awards 2017, considerati gli Oscar della moda che ogni anno vengono consegnati alle modelle e alle personalità che si sono distinte per talento e bravura nel fashion system. Essendo un evento mondano attesissimo, non potevano mancare le star internazionali che hanno trasformato il red carpet in una vera e propria passerella con i loro look più glamour ed eleganti. Tra le più attese, le immancabili sorelle Hadid che ormai presenziano a tutti gli appuntamenti più fashion del mondo dello spettacolo.

Se Bella ha puntato tutto su un abito fucsia firmato Off-White, decisamente accollato per i suoi standard, e su un nuovo taglio di capelli, Gigi ha scelto un look ancora più monacale di The Row. Heidi Klum è apparsa super sexy in un vestito bianco scollatissimo di Zac Posen, che ha rivelato il seno ancora tonico a 44 anni. Molte le modelle di Victoria's Secret che hanno preso parte alla serata, Adriana Lima, Sara Sampaio, Joan Smalls, Lily Aldridge, Karlie Kloss, distintesi per la loro incredibile bellezza. Quale migliore occasione dei CFDA Fashion Awards  per sfoggiare gli outfit più ricercati e raffinati?

I vincitori e l'omaggio a Franca Sozzani.

Il momento più toccante della serata è stata la consegna del Fashion Icon Award, assegnato postumo a Franca Sozzani, la direttrice di Vogue Italia scomparsa alla fine del 2016 che ha lasciato un vuoto immenso nel mondo della moda. E' stata Anna Wintour a renderle omaggio con un discorso emozionante, definendola "intelligente, elegante, bella, mai autocommiserativa, piena di irriverenza, spirito e vita". A ritirare il riconoscimento è stato Francesco Carrozzini, figlio della Sozzani e genero della direttrice di Vogue America. Il trionfatore della serata è stato in assoluto il belga Raf Simons, direttore creativo di Calvin Klein, che ha ottenuto due dei premi più ambiti, il Menswear Designer of the Year e il Womenswear Designer of the Year. L’Accessory Designer of the Year è andato invece all’inglese Stuart Vevers, stilista di Coach, mentre l’International Award a Demna Gvasalia, designer di Vetements e Balenciaga. Tra gli stilisti emergenti si sono distinti Fernando Garcia e Laura Kim per Monse, che si sono aggiudicati lo Swarovski Award, mentre a Pat McGrath è invece andato il Founder’s Award. Il Board of Directors’ Tribute è stato assegnato a Cecile Richards, Gloria Steinem e Janelle Monáe e infine Rick Owens è stato premiato con il Geoffrey Beene Lifetime Achievement Award. Insomma, gli Oscar della moda di quest'anno sono stati decisamente ricchi di emozioni.