I centrifugati detox  sono bevande naturali utili per depurare il nostro organismo in modo efficace e veloce: non sono indicati solo per chi vuole perdere peso ma anche per chi ha deciso di seguire una dieta detox per liberarsi delle tossine e arricchire la propria alimentazione con i cosiddetti succhi verdi o succhi green ricchi di vitamine e sali minerali. Vediamo come preparare questi centrifugati spezza fame, depurativi e drenanti con delle ricette semplici da preparare: un modo per depurare l'organismo dopo le feste natalizie, le vacanze estive o tutti quei periodi in cui si sente il bisogno di rigenerarsi, in seguito ad un periodo di alimentazione poco sana.

Perché bere i centrifugati detox e quali ingredienti usare.

I centrifugati detox sono l'ideale per depurare l'organismo e non solo: spremendo la buccia, infatti, vengono mantenute tutte le vitamine dell'alimento utilizzato, elementi nutritivi che spesso scarseggiano nella nostra dieta e che possono aiutarci a ritrovare energia e vitalità. L'ideale è provare a seguire un ritmo di due o tre giorni per cominciare a sentire i primi benefici inoltre, il loro effetto saziante, sarà utile anche per perdere peso. Per potenziarne l'effetto, i centrifugati vanno consumati appena preparati così che frutta e verdura mantengano intatte le loro proprietà, inoltre è consigliabile berli a digiuno. I centrifugati detox vi aiuteranno ad eliminare le tossine, a sgonfiare la pancia e migliorare anche l'aspetto di pelle e capelli che saranno più sani e luminosi.

Con quali cibi prepararli?

Per preparare i centrifugati detox c'è bisogno degli alimenti giusti, quei cibi disintossicanti e purificanti  che li renderanno davvero efficaci. Si possono fare diversi abbinamenti, solo frutta e spezie, frutte e verdura o solo verdura. Tra i cibi che sono spesso presenti nei centrifugati detox troviamo: la mela, il sedano, lo zenzero, il limone, le verdure a foglia verde, come gli spinaci, poi il cavolo e i broccoli.

Centrifugati detox: le ricette semplici da preparare.

Ecco una serie di semplici ricette per preparare dei centrifugati depurativi ma anche molto gustosi e nutrienti da bere al mattino o come merenda.

1. Cetriolo, mela verde e sedano per un effetto drenante.

Questo centrifugato ha proprietà disintossicanti e drenanti e si prepara con 1 mela verde, 1 cetriolo, 2 gambi di sedano, 2 rametti di rosmarino, una spolverata di zenzero e di curcuma, potete anche aggiungere un cucchiaino di succo di limone. Libererete così il vostro corpo dalle tossine grazie alle proprietà depurative di sedano e cetriolo. Lo zenzero è invece ottimo grazie alle sue proprietà digestive e antinfiammatorie, inoltre aiuta a ridurre il senso di fame. La curcuma dona al centrifugato detox proprietà disintossicanti a antiossidanti.

2. Barbabietola e prezzemolo ad azione antiossidante.

Un ottimo ingrediente per preparare un centrifugato che svolga anche un'azione antiossidante è la barbabietola ricca di antociani utili a contrastare i radicali liberi, oltre a vitamine e sali minerali, da unire al prezzemolo elemento utile per ossigenare il sangue.

Per realizzarlo vi occorreranno:  1 barbabietola sbucciata, 1 mazzetto di prezzemolo senza gambo, 1 carota e 1 gambo di sedano. Una ricetta veloce per un centrifugato ottimo anche grazie al contenuto di fibre che aumenta il senso di sazietà.

3. Avocado e spinaci per abbassare il colesterolo.

Tra gli alimenti disintossicanti e dietetici troviamo l'avocado, utile anche ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo nel sangue, aiutando così a prevenire patologie cardiache. Inoltre si tratta di un frutto ricco di Omega 3, i famosi "grassi buoni" utili alla salute di cuore e cervello. Per preparare questo centrifugato vi occorrono: 3 cucchiai di polpa di avocado, 100 gr di spinaci, il succo di un limone e un pizzico di sale. Il limone stimola la diuresi favorendo la depurazione dell'organismo mentre gli spinaci sono ricchi di minerali come calcio, fosforo, ferro e rame. Bevete questo centrifugato almeno per 4 giorni di seguito per sfruttare al meglio i suoi benefici.

4. Papaya e limone per aiutare la digestione.

Il centrifugato di papaya e limone oltre ad essere detox favorisce la digestione. Sia la papaya fermentata che il frutto fresco sono ricchi di proprietà antiossidanti e digestive, inoltre rinforzano le difese immunitarie e aiutano a combattere la stanchezza. Nella preparazione del centrifugato eliminate i semi che possono donare un sapore amaro poco gradevole. Per prepararlo vi occorre: la polpa di una papaya, 1/2 limone e 1/2 mango ben maturo. Realizzerete così un centrifugato digestivo e purificante.

5. Ananas e zenzero per un effetto drenante.

Realizzare un centrifugato con ananas e zenzero vi aiuterà anche ad eliminare il gonfiore, oltre a depurare l'organismo e a migliorare la digestione. Per la preparazione utilizzare solo ananas fresco evitando quello in scatola che contiene molti zuccheri. Ecco cosa vi occorre per prepararlo: 3 fette di ananas, 1 limone, 2 kiwi, un cucchiaino di zenzero, un pizzico di curcuma e 1 bicchiere d'acqua.  Il kiwi donerà al centrifugato le vitamine e i nutrienti utili all'organismo, inoltre aiuta a regolare la pressione arteriosa e i battiti cardiaci, oltre ad essere un ottimo diuretico naturale

6. Finocchio e aloe vera per un portentoso effetto depurativo.

Tra gli alimenti depurativi per eccellenza troviamo il finocchio, sia la verdura che i suoi semi. Per la preparazione vi occorrono: 50 gr di polpa di finocchio, 10 gr di semi di finocchio, 2 coste di sedano, 100 gr di mela, 4 cucchiai di aloe vera, mezzo limone, 2 o 3 pezzetti di zenzero. Prima di prepararlo lasciare in ammollo in acqua per 30 minuti il finocchio e i semi, in modo da renderli più morbidi. L'aggiunta di aloe vera  dona a questo centrifugato un portentoso effetto depurativo per fegato e intestino, aiutandoci così a ripulire l'organismo da scorie e tossine.