Praticare attività fisica in modo regolare è il modo migliore per tenersi in forma e soprattutto per avere incredibili benefici sulla salute. E’ ormai risaputo che fare fitness riesce a tenere lontano il cancro e a ridurre le possibilità di ricaduta. In particolare, una ricerca condotta presso la Perelman School of Medicine all’Università della Pennsylvania ha dimostrato che con 30-60 minuti di attività fisica aerobica quotidiana le donne riescono a ridurre il rischio di sviluppare un carcinoma mammario.

Chi scopre di avere un elevato rischio di ammalarsi di cancro al seno non ha molte opzioni: una mastectomia preventiva o delle terapie ormonali. Sono scelte difficili da prendere”, ha spiegato Kathryn Schmitz, autrice principale della ricerca. Tutte queste terapie si basano su una riduzione della produzione di estrogeni, cosa che può essere raggiunta anche con un metodo meno aggressivo: l’esercizio aerobico. Che sia una camminata, una corsa, o una passeggiata in bicicletta non importa, l’attività fisica è un’arma molto potente.

Se l’organismo è impegnato a consumare energie, deve ridurre le altre funzioni che utilizzano gli stessi estrogeni. In questo modo è come se venisse bloccata naturalmente la produzione e la diffusione delle cellule cancerose. Le donne a rischio potrebbero praticare attività fisica regolarmente in forma di prevenzione, rinviando così l’inizio di una terapia più aggressiva o l’intervento chirurgico. Naturalmente, bisogna fare tutto sotto un preciso controllo medico ma di sicuro si raggiungerebbero incredibili risultati. L’attività fisica riduce il grasso corporeo, il colesterolo, migliora la circolazione e le funzionalità cardiache.