I bigodini, inventati da Karl Nessler, colui che nel 1909 inventò la permanente, sono lo strumento più adatto per arricciare i capelli senza stressarli. Facili da portare, veloci da acconciare, danno un tocco di volume e di brio al nostro look e si prestano alle più svariate interpretazioni. Perfetti per i tagli lunghi che rischiano di appesantire l'ovale, ideali per chi ha i capelli corti e vuole stravolgere il proprio aspetto. Vediamo insieme i diversi tipi di bigodini, come sceglierli in base ai propri capelli e come metterli per un risultato perfetto.

Come mettere i bigodini a casa in poche mosse.

Per applicare i bigodini nel modo corretto non ci sono particolari accorgimenti e serve poco tempo, bisogna solo fare un po' di pratica e soprattutto avere chiaro il risultato finale che desideriamo, usando bigodini stretti per un riccio definito e largo per un bel boccolo ondulato. Ecco come mettere i bigodini a casa in modo semplice e veloce!

  1. Lavare i capelli con shampoo e balsamo mettendo quest'ultimo sulle lunghezze e evitando la radice, applicando sulle punte anche un po' di olio per capelli in modo da averli più setosi e morbidi.
  2. Per applicare i bigodini i capelli devono essere umidi, applicate una mousse per i ricci per un risultato più definito e duraturo. Se non avete tempo di lavarli inumiditeli con uno spruzzino.
  3. Ora dividete i capelli in ciocche di media grandezza, tenendo presente che più ciocche farete e più l'effetto  mosso sarà accentuato.
  4. Prendete il bigodino e avvolgete la ciocca di capelli dalla punta fino ad arrivare alla nuca, usando un becco d'oca se utilizzate i classici in spugna, o utilizzando i ganci di cui sono di solito provvisti i bigodini. Procedete facendo lo stesso con le altre ciocche.
  5. Dopo averli messi su tutta la testa mettete una retina per bigodini (o in alternativa una cuffia da doccia), in modo da tenerli fermi senza rovinare l'acconciatura, e asciugate i capelli con il phon. Ora non vi resta che aspettare il tempo di posa che dipenderà dal riccio che volete ottenere, ma in media è meglio tenerli dalle 2 ore a tutta la notte.
  6. Terminato il tempo di posa, togliete uno a uno i bigodini e sistemate i capelli con le dita, dando ai boccoli la forma che desiderate, applicando un po' di lacca che garantirà una tenuta più lunga.

Come acconciare i capelli dopo aver messo i bigodini.

Potete lasciare i vostri boccoli sciolti e fluenti per mostrarli in tutta la loro definizione e per avere un'acconciatura voluminosa e naturale, oppure potete realizzare un semiraccolto, vi basterà prendere i capelli, come a voler realizzare una coda, ma prendendo solo le ciocche laterali, e fermarle dietro la nuca con un fermaglio o con un nastro. Altrimenti potete optare per un raccolto morbido con riga centrale, basterà fare una coda bassa morbida sollevando i capelli sula nuca formando uno chignon o lasciandoli senza una precisa definizione per ottenere un effetto spettinato.

Tipologie di bigodini.

Quando scegliamo i bigodini dobbiamo farlo innanzitutto valutando la dimensione in base all'acconciatura che dobbiamo realizzare e alla lunghezza dei nostri capelli.

  • Chi ha i capelli molto lunghi o chi li ha voluminosi, deve optare per bigodini grandi altrimenti non riuscirà ad arrotolarli. Chi ha i capelli corti deve scegliere quelli stretti e, chi li ha lunghi fino alle spalle deve preferire quelli medi. In questo caso però la scelta di utilizzarli più stretti o più larghi dipende dal riccio che vogliamo ottenere: bigodini stretti per ricci più definiti e larghi per avere dei boccoli larghi e con meno definizione.

In commercio esistono diversi tipi di bigodini e potrete acquistarli nelle profumerie, nei negozi che vendono prodotti per parrucchieri, ma anche nei supermercati e on line. I costi variano dai 2 ai 15 euro per quelli classici o flessibili, mentre per quelli termici il prezzo oscilla dai 20 ai 70 euro e, se optiamo per i bigodini magici, il prezzo si aggira intorno ai 5 euro, sia nei negozi che on line.

  • I bigodini morbidi che sarebbero i classici bigodini della nonna, hanno piccoli ganci o strisce in velcro. Da usare sui capelli umidi prima di asciugarli con il phon. Bisognerà arrotolare i bigodini fino a che non poggeranno sulla vostra testa lasciandoli in posa da un minimo di 30 minuti a diverse ore. Più li terrete e migliore sarà il risultato. Il pro dei bigodini è il risultato durevole, i contro sono legati al fatto che bisogna tenerli in testa diverse ore e ci vuole un po' di praticità nel metterli.
  • bigodini flessibili sono dei bastoncini circolari flessibili, sono di varie misure e bisogna sceglierli a seconda della lunghezza dei capelli e del riccio che vogliamo ottenere. Si usano su capelli umidi o asciutti e, dopo diverse ore di posa o dopo averli tenuti tutta la notte, vi daranno dei boccoli voluminosi. I pro sono che non danneggiano i capelli con il calore (non si usa il phon) e sono semplici da usare, mentre come contro c'è che se li stringete troppo potreste stropicciare troppo le punte.
  • I bigodini termici devono essere riscaldati prima dell'utilizzo riscaldandoli in acqua fino a 5 minuti, la temperatura raggiunta da questi bigodini non sarà mai molto alta quindi non rovineranno i capelli. Si mettono su capelli umidi lasciandoli in posa 5 minuti per un effetto ondulato e, 15 minuti, per un riccio più definito. Dopo averli tolti pettinateli con le dita per non perdere l'effetto. I pro sono velocità e facilità di utilizzo, il contro è che sono più costosi.
  • I bigodini magici sono fatti in silicone flessibile e sottile dalla forma ecoidale, nella confezione troverete anche una bacchetta per utilizzarli. Con questi bigodini avrete capelli ricci in pochi minuti. Si utilizzano su capelli umidi, poi basterà  prendere un bigodino elastico facendolo passare all'interno della bacchetta e, con la parte di bacchetta a uncino, prendere una ciocca di capelli di medie dimensioni tirandola all'interno del bigodino procedendo con il resto dei capelli. La posa è di 30 minuti ma, se volete velocizzare i tempi potete aiutarvi con il phon. Di sicuro i pro di questi bigodini è che sono il metodo più veloce per avere i capelli ricci, come contro c'è che bisogna avere una buona manualità per utilizzarli.