Durante la gravidanza il corpo di una donna subisce dei cambiamenti radicali e, soprattutto per quelle che hanno sempre vantato una forma perfetta e che non hanno mai potuto fare a meno del fitness, mettere su qualche chilo può essere un vero e proprio trauma. Aspettare un bambino, però, non significa necessariamente rinunciare ad ogni tipo di attività fisica, ma anzi fare palestra con il pancione può aiutare sia la futura mamma che il piccolo.

Nonostante ciò, non di rado le storie delle donne che hanno continuato a praticare body building o che hanno seguito un regime alimentare rigoroso durante l’attesa hanno suscitato innumerevoli polemiche. Tutti ricorderanno sicuramente Sarah Stage, definita la “mamma anoressica”, le cui immagini avevano ispirato moltissime altre future mamme, accusate di essere affette da Mommyrexia, un disturbo ossessivo che spingeva le donne a non voler ingrassare in gravidanza. Quelle che però non sono così tormentate dal proprio peso possono optare per delle soluzioni meno drastiche come ad esempio seguire delle diete specifiche, oppure, ancora meglio, ricominciare gli allenamenti subito dopo il parto.

Sono moltissime le mamme che, anche dopo aver avuto un bambino, non perdono di vista i propri obiettivi e che a poche settimane dal concepimento ritornano alle prese con pesi ed esercizi. Su Instagram se ne vedono moltissime, tutte intendono sottolineare l’importante di uno stile di vita sano ed attivo, capace di eliminare le naturali imperfezioni provocate dalla gravidanza. Dopo avere guardato le foto dei loro corpi perfetti, sicuramente saranno molte le neo-mamme che vorranno intraprendere una scelta simile.