Con l'arrivo della primavera sono moltissimi quelli che hanno cominciato a provare un po' d'ansia perché non sono pronti per la prova costume che si avvicina sempre più. Visto che mancano pochi mesi all'estate, bisogna provare il tutto e per tutto con delle diete drastiche che possano far perdere i chiletti di troppo. Una delle meno famose che negli ultimi tempi andrebbe particolarmente di moda sarebbe la dieta della forchetta. E' stata ideata dall’imprenditore francese Ivan Gavriloff e dall’esperta di marketing Sophie Troff, ha ottenuto l'approvazione da parte dei medici e dei nutrizionisti e sarebbe perfetta per chi vuole dare una maggiore regolarità alla propria alimentazione.

Nella fork diet si possono mangiare solo alimenti che possono essere consumati con la forchetta, senza l'uso di altre posate, anche se questa regola vale solo per la cena, quando il pasto deve essere super leggero. E' invece la colazione il momento in cui ci si potrebbe concedere qualsiasi peccato di gola, visto che il metabolismo è più attivo nelle ore del mattino e permette di trasformare le calorie in energia. Latte, burro, yogurt, formaggio, uova, prosciutto, accompagnati da frutta e cereali integrali sono gli alimenti consentiti quando ci si alza dal letto, mentre a pranzo bisogna puntare su zuppe, minestre di cereali e verdure, carne e qualche volta anche un dessert come sorbetto, gelato alla frutta o budino.

La dieta della forchetta permette di consumare anche pizza, pasta, panini e patatine fritte, a patto che non si esageri. Si può fare poi uno spuntino entro le 17 a base di frutta o con un quadratino di cioccolato fondente, mentre a cena è necessario scegliere qualcosa di light. Usando solo la forchetta, si potrà mangiare con calma, gustando ogni boccone e raggiungendo prima il senso di sazietà. Quali sono gli alimenti che si possono assumere con un'unica posata? Pesce, verdure, legumi, germogli e cous cous. I risultati sarebbero assicurati, non resta dunque che provare.