Ansia e stress fanno sempre più parte del vivere quotidiano creando spesso difficoltà nella vita lavorativa e familiare. L'ansia è poi spesso associata alla depressione che rappresenta un'altra risposta del nostro organismo allo stress. Tutto ciò ha implicazioni sia fisiche che mentali, per questo è importante lavorare su corpo e psiche per migliorare la situazione. Quando siamo sotto stress aumenta la produzione di un particolare ormone, il cortisolo, che fa aumentare l'intensità del respiro, accelera il battito cardiaco e restringe i vasi sanguigni, portando spesso a veri e propri attacchi di panico che possono compromettere in modo negativo la nostra vita. Oltre alle terapie con farmaci o alla psicoterapia esistono degli allenamenti utili contro depressione e stress da svolgere in modo costante e continuativo: l'attività fisica contribuisce infatti ad alleviarne notevolmente i sintomi. Ma scopriamo di più.

Perché l'attività fisica fa bene all'umore.

Svolgere correttamente e regolarmente sport ed esercizio fisico migliora la circolazione, l'attività degli ormoni e dei neuroni, ma fa bene anche alla psiche aiutando a migliorare l'autostima: fare attività fisico ci rende quindi anche più sicuri, oltre a garantirci la forma fisica. Porsi degli obiettivi e raggiungerli dona maggiore fiducia nelle proprie possibilità: l'importante è mirare a qualcosa di raggiungibile. L'esercizio fisico deve essere visto come un momento di benessere e non come un obbligo, altrimenti non agisce in modo positivo su ansia e depressione e può addirittura diventare causa di stress. Ma in che modo l'attività fisica fa bene all'umore, con risvolti positivi sulla psiche? Una prima ipotesi è legata al rilascio di endorfine, sostanze con proprietà analgesiche, e alla noradrenalina che agisce sulla regolazione dell'umore.  Tutto ciò aiuta a ridurre la tensione muscolare, a riposare meglio innalzando l'umore e abbassando la produzione di cortisolo, l'ormone dello stress.  Inoltre l'esercizio fisico alza la temperatura del corpo agendo come un calmante naturale.

Come ridurre lo stress con l'attività fisica.

Scopriamo ora quali sono le attività o gli esercizi più consigliati contro stress, ansia, depressione e attacchi di panico. È importante però cominciare col seguire questi piccoli consigli per beneficiare al massimo dei benefici dell'attività fisica sulla mente

  • Bisogna effettuare almeno 3 o 5 allenamenti settimanali di circa 40 minuti, partendo con una intensità bassa che può essere aumentata di volta in volta.
  • A fine attività dedicatevi sempre al defaticamento con almeno 20 minuti di esercizi di respirazione e di stretching.
  • Bevete molto sia prima che dopo l'allenamento per idratare al meglio il corpo.
  • Scegliete l'attività fisica che vi soddisfa e vi diverte di più.
  • Allenatevi con costanza e regolarità.

Gli esercizi fisici non possono essere considerati una cura della depressione o dell'ansia, ma aiutano a migliorarne i sintomi. Sarà sempre il medico a valutare la cura giusta ma, affiancare il movimento alla propria routine, non può che far bene all'umore. Sono in particolare 3 le attività consigliate per alleviare i sintomi di depressione, ansia e stress. Vediamo quali.

Corsa per favorire il buonumore.

Correre apporta dei cambiamenti di lungo termine su serotonina e norepinefrina, due neurotrasmettitori del buonumore, inoltre, i movimenti ripetitivi della corsa svolgono sul cervello la stessa azione della meditazione. Svolgete un allenamento di running di almeno 30-40 minuti al mattino, magari prima di andare al lavoro, si tratterà di svegliarsi poco prima ed i risultati saranno visibili fin da subito: arriverete in ufficio più attive e di buonumore eliminando tutta l'ansia mattutina.

Yoga per calmare la mente.

Lo yoga è un'attività molto importante per calmare la mente in quanto, oltre agli esercizi di stretching si focalizza molto sulla respirazione: respirare profondamente, infatti, fa bene alla salute mentale perché evita l'ansia. Per usufruire al meglio dei benefici -della respirazione profonda il suggerimento è quello di eseguire la tecnica di respirazione 4-7-8, ideale per combattere l'insonnia e contrastare le situazioni di stress. Inoltre, le posizioni dello yoga , aiutano a riportare la persona depressa o ansiosa in contatto con se stessa e con i suoi più profondi desideri, in questo modo si avvertirà meno l'influenza dei tanti stimoli esterni che possono condurre a situazioni di stress.

Trekking per favorire il benessere.

Fare trekking stimola la produzione delle endorfine che donano alla mente una sensazione di profondo benessere: camminare in mezzo alla natura ha un effetto calmante, stare a contatto con le piante e con l'aria pulita aiuta a ridurre l'ansia. Natura e movimento sono quindi il mix perfetto: aiutano a ridurre lo stress stimolando le sensazioni positive, ciò vi farà sentire più ottimisti con una sensazione diffusa di benessere che terrà lontana l'ansia. Alcuni ricercatori giapponesi hanno inviato dei partecipanti a fare passeggiate nei boschi e in città. Dallo studio del 2009, pubblicato su Enviromental Health and Preventive Medicine, è emerso che chi aveva passeggiato nella natura aveva livelli più bassi di ormone dello stress, rispetto a chi aveva passeggiato in città.