Il Festival di Cannes è ormai cominciato e sono bastate solo due serate per trasformare il red carpet in una vera e propria passerella, dove attori e star hanno avuto l’occasione di sfoggiare i loro look più eleganti. Naturalmente, anche nella 69esima edizione non potevano mancare le bizzarrie delle celebrities. A cominciare, è stata Victoria Beckham, che si è mostrata sui social nel backstage mentre faceva una maschera metallica al viso e mentre improvvisava dei passi di danza classica, ieri è stato il turno di Julia Roberts.

L’attrice hollywoodiana ha partecipato all’anteprima del film “Money Monster”, ha fatto la sua apparizione alla Croisette con il suo solito sorriso smagliante ed un sobrio abito lungo nero e scollato firmato Armani Privé. E’ stata poi fotografata in compagnia del collega George Clooney, altro protagonista del suo film, la regista Jodie Foster e Amal Alamuddin, meravigliosa in un vestito giallo di chiffon, ma è stato solo dopo che ha lasciato tutti senza parole.

La star si è infatti “ribellata” al dress code e non solo ha tolto i plateau neri spuntati che aveva indossato non appena ha cominciato a salire le scale, ma ha anche tenuto il vestito su con le mani, rivelando le gambe magre e perfetto. Certo, ha sfoggiato una pedicure impeccabile ed ha evitato di inciampare rovinosamente tra tacchi e strascico ma camminare a piedi nudi sul red carpet è un vero e proprio affronto nei confronti degli organizzatori del Festival.

Secondo la rigidissima etichetta, le donne devono presentarsi sul red carpet con abito elegante e tacco 12, ma a quanto pare Julia Roberts “può tutto” ed ha rimesso le scarpe solo al termine della proiezione del suo film. Chissà se qualcuno ha pensato di allontanarla, come è successo lo scorso anno ad un gruppo di donne che portavano delle ballerine, giudicate non conformi al protocollo.