Arunima è una ragazza di 29 anni, viene da Londra e, dopo essersi laureata all’università di Cambridge, ha intrapreso la carriera bancaria. Nonostante sia una donna di successo dal punto di vista professionale, per quasi tutta la vita ha però dovuto fare i conti con la disabilità. A causa di un cancro che l’ha colpita quando era solo una bambina, è rimasta temporaneamente paralizzata ed ancora oggi è costretta su una sedia a rotelle.

La cosa le ha creato non pochi imbarazzi nella vita amorosa, tanto che ha vissuto con ansia e terrore anche il primo bacio, aveva troppa paura che il ragazzo dei suoi sogni l’avrebbe scaricata una volta vista la carrozzina. “Sono così sicura di me su ogni aspetto della mia vita, ma quando si parla d’amore, temo di non riuscire a trovare nessuno che possa volermi per sempre. Quando conosco qualcuno, mi preoccupo sempre di ciò che pensa appena mi vede”, ha spiegato Arunima. Per lei, gli appuntamenti sono dei veri e propri incubi poiché non riesce a fare a meno di credere che sarà giudicata per la sua disabilità.

Di recente, però, ha finalmente trovato qualcuno che la apprezza così com’è. Ha partecipato infatti a "First Dates", un programma tv americano che permette ai single di incontrare l’anima gemella, è proprio lì che ha conosciuto Simon, un ragazzo che non si sente intimorito dalla sua sedia a rotelle. Ama stare in compagnia di Arunima, la trova incredibile e crede che sia diversa da tutte le altre. La 29enne in carriera spera dunque che la sua storia possa ispirare tutte le persone che non si sentono sicure di loro stesse a causa della disabilità, ha dimostrato che i sentimenti riescono ad andare al di là degli handicap.