Jude Gosling è un bambino inglese di 5 anni e la sua storia è assurda. Si trovava in Messico con i fratelli e i genitori Debbie e Mark, si erano concessi una vacanza da sogno tutti insieme ma purtroppo qualcosa è andata storta e quell'esperienza si è trasformata in un incubo. Una volta arrivati nel resort descritto come lussuoso nei depliant, hanno trovato le camere sporche, una piscina lurida e degli ambienti maleodoranti, segno del fatto che l'igiene lasciava a desiderare.

Come se non bastasse, nel ristorante i cibi del buffet venivano lasciati scoperti e i camerieri non si lavavano le mani. E' stato proprio pochi giorni dopo l'inizio del soggiorno che il piccolo Jude ha cominciato a sentirsi male, tanto che i medici del villaggio hanno consigliato alla famiglia di portarlo in ospedale. Qui la diagnosi è stata drammatica: Jude aveva avuto un avvelenamento da salmonella. I genitori lo hanno subito riportato in Inghilterra per fargli avere le cure migliori ma oggi, dopo più di 4 mesi da quel terribile evento, il bimbo è ancora sulla via del recupero.

"E' stato qualcosa di spaventoso, doveva essere una vacanza straordinario ma è diventata un incubo", ha spiegato Debbie. Jude non è ancora guarito completamente, le malattie gastriche possono provocare problemi di salute cronici. La speranza è che presto possa tornare ad avere una vita "normale". La sua famiglia, intanto, vuole raccontare la storia per far conoscere a tutti i rischi a cui si va incontro con una vacanza in un luogo tropicale, così da spingerli a informarsi sul luogo in cui pernotteranno prima di prenotare.