L'anello è sempre stato un oggetto fondamentale per l'uomo e per la donna. Le sue origini si perdono nella storia e se ne trova traccia fin dal Neolitico. Nella forma sembrerebbe addirittura richiamare l'Uroboro, il serpente che si morde la coda, antichissimo simbolo diffuso praticamente in tutte le civiltà, che simboleggia l'eternità, lo scorrere ciclico del tempo, immortalità e perfezione. Si spiega così la sua grande importanza nelle promesse, prime su tutte, quelle d'amore.

Forse non pensano proprio a tutto questo le star quando postano felici i loro selfie con macroscopici diamanti aggrappati all'anulare sinistro che li regge a fatica, o li sventolano alla prima occasione mondana donandoli in pasto ai paparazzi, ma la cosa desta comunque grande interesse. Per gli amanti del gossip, un nuovo brillante che appaia all'improvviso sul dito incriminato è praticamente una rivoluzione. E le domande piovono fitte. Immediata la corsa per scoprire chi sia, se non è già noto, il misterioso pretendente che ha compiuto il temerario gesto, come, quando e con quanto ardore ha avanzato la proposta, quando quel simbolo di unione porterà alle sospirate nozze, e che faccia avranno fatto gli ex dei neo-baciati da Cupido.

A far sgranare gli occhi al pubblico, però, non sono solo le rocambolesche avventure amorose, ma anche gli anelli stessi, perché se una coppia di divi ha deciso di giurarsi amore eterno, non vuole certo che la cosa passi inosservata. E così, dai modelli personalizzati agli esemplari vintage, dai più classici solitari alle pietre meno usuali, dal buon gusto all'eccesso, c'è un intero mondo di sigilli d'amore eterno da prezzi e dimensioni da far girare la testa ai comuni mortali.

Il gigantesco diamante da 15 carati firmato Lorraine Schwartz che Kanye West ha regalato a Kim Kardashian potrebbe seriamente farvi riconsiderare il vostro concetto di grandezza, soprattutto se sommato al fatto che per la consegna West ha affittato appositamente lo stadio AT&T di Los Angeles. Non possiamo biasimare il giovane rapper, dopotutto gli standard della sua attuale moglie sono sicuramente molto alti, se pensiamo al pegno d'amore donatole da suo ex Kris Humphries: un enorme diamante da 20 carati poi venduto all'asta dopo la fine del matrimonio, durato solo 72 giorni.

Dev'essere una caratteristica del mondo del rap quella di pensare in grande, visto che anche Jay-Z ha scelto di coronare il suo sogno con Beyoncé affidandosi a un sobrio brillocco da 18 carati. Meno imponente, ma non meno chiacchierato, il solitario da 3,5 carati che appare e scompare dall'anulare di Miley Cyrus, lasciando nell'incertezza i suoi fan dopo l'annullamento del matrimonio con Liam Hemsworth.

Lasciamo il mondo reale ed entriamo in quello delle favole per parlare dell'anello di fidanzamento di Kate Middleton donatole dal principe William. Il prezioso è lo stesso che indossava Lady Diana, e già questo basterebbe per renderlo leggendario. Se poi ci aggiungiamo che è composto da uno zaffiro ovale di 18 carati circondato da diamanti, non possiamo che dichiararlo fuori da qualsiasi paragone. Rimaniamo sospesi nel mito anche con l'anello che il campione di baseball Joe DiMaggio donò a Marilyn Monroe a coronamento della loro unione negli anni 50: una base in platino con incastonati 35 diamanti a taglio baguette, un pezzo di pura eleganza, venduto alcuni anni fa con una base d'asta di 300.000 dollari.

Insomma, ogni star sogna l'amore eterno e cerca di esprimerlo attraverso la purezza dei diamanti e delle pietre preziose, e anche se spesso i matrimoni delle celebrità durano meno dei carati dell'anello scelto, almeno restano questi spettacolari gioielli a conservarne il ricordo e a farci rimanere senza fiato.