Sei appena tornata dalle vacanze con una tintarella perfetta e vuoi farla durare a lungo senza perdere il colorito dorato sulla pelle? Niente paura: ecco i giusti rimedi per evitare screpolature, desquamazioni e i segreti per far durare più a lungo la tua abbronzatura.

  1. Idratazione: fondamentale per evitare screpulature e desquamazioni. Idratare la pelle nel modo corretto è infatti importante per mantenerla morbida e vellutata. In questo modo l'abbronzatura durerà più a lungo: tra i prodotti ideali c'è il burro di karitè, nutriente e ricco.
  2. Alimentazione: così come i giusti alimenti possono favorire la tintarella, la corretta alimentazione può far durare l'abbronzatura più a lungo. Indispensabili frutta e verdura di colore giallo e arancio, i frutti rossi e la frutta secca.
  3. Bevi tanta acqua: bere almeno due litri di acqua al giorno contribuisce a mantenere la corretta idratazione della pelle. L'acqua infatti aiuta l'elasticità della pelle, mantenendola giovane e idratata.
  4. No ai profumi: vaporizzare il profumo potrebbe essere uno svantaggio per la tua pelle. L'alcol contenuto al suo interno infatti potrebbe seccare la pelle favorendo la desquamazione. Al posto del classico profumo puoi utilizzare l'acqua e le creme profumate, oppure applicare l'olio di mandorle dolci che oltre a profumare la pelle in modo delicato idrata a fondo la pelle.
  5. La temperatura dell'acqua: se fai un bagno o una doccia con l'acqua troppo calda potresti accelerare la desquamazione. La temperatura troppo elevata infatti secca la pelle che perde così la sua tintarella. Da evitare anche i bagni prolungati.
  6. Asciugarsi nel modo corretto: spesso viene sottovalutato, ma asciugarsi nel modo corretto è molto importante. Se utilizzi un asciugamano ruvido strofinandolo sulla pelle infatti, rischi di irritare la pelle e favorire la desquamazione. Meglio quindi utilizzare panni morbidi e soffici, tamponandoli sulla pelle.
  7. Il doposole: così come la crema solare è fondamentale per la corretta abbronzatura, il doposole è molto importante per mantenere più a lungo la tintarella. Deve essere applicato dopo ogni esposizione solare, ma puoi utilizzarlo anche dopo la vacanze; applicalo mattina e sera per idratare la pelle: renderà la tua pelle morbida e gli ingredienti contenuti al suo interno prolungheranno il tuo colorito.
  8. Evita l'aria condizionata: le calde temperature delle ultime giornate estive potrebbero invogliarti ad accendere l'aria condizionata. Attenzione però: il rischio è di seccare la pelle in modo eccessivo facendoti perdere la tintarella più velocemente. Prediligi quindi finestrini abbassatti e finestre aperte.
  9. L'esfoliazione: al contrario di quanto si pensa lo scrub non danneggia la tua tintarella. Attraverso l'esfoliazione infatti, andrai ad eliminare solamente le cellule morte rendendo la tua pelle più morbida e idratata.
  10. Raggi di sole di fine estate: approfitta della pausa pranzo o della giornata libera dal lavoro per dedicarti alla tua tintarella. Gli ultimi raggi di sole possono far durare più a lungo la tua abbronzatura. In caso di maltempo puoi ricorrere, senza esagerare, alle lampade solari.