Sempre più spesso viene utilizzata la piastra per ottenere la piega perfetta: chi e si voglia uno styling liscio oppure morbide onde, la piastra può essere un valido aiuto per creare a casa tua il look che desideri senza andare dal parrucchiere. Ma sai utilizzarla davvero? Gli errori più comuni sono quelli che rovinano i capelli: ecco quindi cosa non devi fare per ottenere una piega perfetta senza rovinare la tua chioma.

1. Utilizzare la piastra sui capelli bagnati: non c'è niente di più dannoso che lisciare i capelli quando sono ancora bagnati. Il calore della piastra a contatto con le ciocche umide infatti, brucerà i tuoi capelli rendendoli secchi, sfibrati e difficili da pettinare. Prima di utilizzare la piastra quindi, devi asciugare perfettamente tutti i capelli per rimuovere tutta l'acqua e l'umidità.

2. Non spazzolare i capelli: se prima di utilizzare la piastra non hai pettinato i capelli, lo styling risulterà molto più difficile e i tempi si allungheranno. I nodi presenti tra le ciocche infatti, impediscono alla piastra di scivolare sui capelli e di creare lo styling desiderato. Prima di procedere con l'utilizzo della piastra quindi, spazzola i capelli con un pettine a denti larghi o una spazzola in legno per districarli completamente.

3. Non utilizzare un termo protettore: se usi la piastra frequentemente hai bisogno di un prodotto apposito che protegga i capelli dal calore delle piastre. Spruzza uno spray termo protettore sulle singole ciocche prima di stirarle o di creare i boccoli con la piastra: in questo modo eviterai di rovinare e bruciare i capelli.

4. Non suddividere i capelli: quando utilizzi la piastra senza aver diviso i capelli in ciocche il risultato sarà meno preciso e definito. La tua piega potrebbe risultare disordinata durare molto meno. Prima di procedere allo styling quindi, dividi in sezioni i tuoi capelli partendo da dietro la nuca: fissa le lunghezze con una pinza sulla sommità del capo e inizia lo styling dai capelli sul collo, per poi proseguire con tutti gli altri. In questo modo otterrai un risultato perfetto e lo styling durerà a lungo.

5. Non lasciar raffreddare le ciocche: se appena passi la piastra sui tuoi capelli li tocchi con le dita o peggio ancora li pettini, perderanno lo styling che hai appena creato. Per fissare la piega infatti è necessario lasciare raffreddare le ciocche prima di toccare o fissarle con lacca o gel.

6. Scegliere la piastra in base al prezzo: quando devi acquistare la piastra devi tenere in considerazione diversi fattori. Se il prezzo è troppo basso infatti, spesso è indice di un prodotto non valido che rovinerà i tuoi capelli utilizzo dopo utilizzo. Allo stesso modo una piastra economica potrebbe utilizzare temperature troppo alte per creare lo styling oppure troppo basse che ti impedirebbero di creare la piega perfetta. Prima dell'acquisto quindi, rivolgiti al tuo parrucchiere per conoscere la piastra ideale per te.

7. Le dimensioni contano: la dimensioni della piastra sono fondamentali per i tuoi capelli. Se li hai corti sarà inutile comprare una piastra grande così come se ti serve per tenere a bada la frangia; è ideale in questo caso una piastra stretta e lunga. Se invece hai i capelli lunghi e spessi meglio scegliere una piastra pià grande che ti permetta di creare il look desiderato in modo agevole.

8. Non controllare la temperatura: alcune piastre hanno un dispositivo per regolare il calore, ma è necessario impostare i giusti gradi per non rovinare i capelli. Una temperatura elevata infatti rovinerebbe i tuoi capelli, mentre una troppo bassa renderebbe difficoltoso lo styling. In questo caso meglio impostare una temperatura media che non rovini i capelli ma che velocizzi la messa in piega.

9. Scegliere lo shampoo sbagliato: spesso anche durante lo shampoo commettiamo degli errori. Se dopo esserti lavata i capelli vuoi una piega liscia, scegli uno shampoo ad effetto lisciante e districante, mentre se vuoi onde sinuose e morbide punta su uno shampoo volumizzante che combatta l'effetto crespo.

10. Stare troppo vicino alla cute: che sia il cuoio capelluto oppure il viso e le orecchie, fate attenzione durante la piega. Mantenersi sempre a qualche centimetro di distanza è fondamentale per evitare bruciature e scottature.